Remainders n.1: Anna Achmatova, “Io sono la vostra voce”

Anna Achmatova, Io sono la vostra voce…, trad. E. Pascucci, Edizioni Studio Tesi, 1990, Lire 18.000, ma il libro è ora reperibile a metà prezzo

_________________________

di Francesco Sasso

Io sono la vostra voce… è un’ampia antologia degli scritti di Anna Achmatova. Il volume contiene una prosa autobiografica, poche recensioni, interviste, interventi del poeta russo, lettere e cartoline scelte, note su alcuni poeti contemporanei, l’intero Poema senza eroe e relativa prosa di autoesegesi, poesie sparse e un’ampia selezione di liriche tratte da tutte le raccolte di Anna Achmatova.

La poesia di Anna Achmatova si lega al movimento acmeista, reazione di alcuni poeti contro la poesia simbolista. Naturalmente sono poesie piene di rimandi spesso oscuri, ma anche esplosioni vere dell’anima. Poesie intime in cui una sollecitazione esterna si fa in lei sentimento. Le poesie di Anna Achmatova sono quindi testimonianze molto profonde sul periodo stalinista, sulla crudeltà del regime sovietico; come pure intuizioni profetiche sull’amata Russia.

f.s.

______________________________

[Leggi tutti gli articoli di Francesco Sasso pubblicati su RETROGUARDIA 2.0 ]

Advertisements