Noi Rebeldìa 2014.03: “ROSSO BLU″, testo collettivo anonimo

 Noi Rebeldìa 2014.03: “ROSSO BLU″, testo collettivo anonimo

_____________________________

 

 

di disastri questo secolo è voce redshift

e onda delle diseguaglianze veloce il grido

le sequenze squarcia di gola plis rosso blues

fu persino tardi che tu ora odi e castri ardi

e incompiuto passi rêveries incastri danze

 

il tuo Schermo imprevisto

vitreo i ciechi impoverisce

di lor padrone rosso smentisce

fuoco desto in blu Tormento

vinto Sazio Ti ho spento

 

Allenarsi al Rosso alla passione intatta

imbrattare un fondo di Blu calmo

Un rivoluzionario blu che spinga in là il cielo

rossa dimenticanza di bianco- inerte nuvola

così nella Storia saltano uomini pesci improvvisi moti guizzi

 

virare sgusciando di sponda

la luce allungando arrotonda

i fianchi universi del cielo

percorsi luciferi e versi

occulti percossi da tossi

 

fossi un laccio una fionda

nel blu spariresti sgusciando

nel blu prolungato nei persi

fondali del secolo blu

scriveresti di terra e di rossi

 

tornar su dallo sfascio dall’abisso

confluir come lemma che depista

goccia algente in vitrea stalagmite

senza tempo, accada controluce

nella prognosi norma non prevista

 

e invece perdere colpi perdi(te) a peso

se perdi il giro se il filo perdi

questo puntare al buio una scommessa persa

cerchi il probabile guasto il virtuale abbaglio

per frode o svista è in gioco tutto

 

il rosso è il colore dell’angoscia mortale

il blu, invece, si profila come buio totale

se l’abisso della vita vuoi provarti ad evitare

a scacchi con la morte devi provarti a giocare

e l’azzardo del Bagatto devi fingere di approvare

 

o vasectomizzare il rosso e il blu – amato

ed esser salvato – vado a tentoni nella vita

islamita senza rifugio sulle tracce karmiche

mille tuoni irti sulla testa nell’oscurità profonda

specchio rovesciato in rotonda gioia imperfetta

 

rossi blu, quanti errori

sfreghi blu, ma che orrori

non c’è senso e giù blu, ghirigori e sfregoni di lato.

fare rossa, ma rossa la sfera e

il bel tempo si spera

 

 

Il soggetto poetico collettivo e anonimo “Noi Rebeldía 2014.0”

e le regole di partecipazione

 

“Noi Rebeldía” è il nome di un soggetto collettivo poetico che si sperimenta nella costruzione di un testo collettivo poetico comune e in rete. Un’operazione costruttiva dove il soggetto e la soggettività singolare del singolo poeta, chiamato a partecipare, si presenta come “io noi”, ovvero una voce che parla con la voce del gruppo. Un’intelligenza e una volontà collettiva che, allegoricamente attraversate e motivate da un “disinteresse-interessato” per il “bene comune” e la “poesia bene comune”, sono orientate a una produzione poetica in cui le scelte estetico-simboliche e/o linguistico-semiotiche siano “sema” etico-politico e antagonismo sociale, e la potenza d’uso della poesia, della lirica, non sia più deprivata dell’impegno.

Del fare poesia e “lirica” dell’impegno comune, il soggetto po(i)etico “Noi Rebeldía”, praticando due diverse procedure – la prima proponendo innesti a partire da un testo già compiuto; la seconda dalla proposta di un incipit di 5 versi che altri 11 partecipanti, muovendosi all’interno del nucleo semico proposto come significanza pratica essenziale, dovevano proseguire con altri innesti di 5 versi ciascuno –, ha dato prova di fattibilità con WE ARE WINNING WING (“Noi Rebeldìa 2010”: retididedalus.it) e L’ORA ZERO (http://www.retididedalus.it/Archivi/2013/maggio/LUOGO_COMUNE/4_multitesto.htm).

L’ora zero, come è stato per We are winning wing, è messo online su www.retididedalus.it, e proposto, ad altri siti e blog di poesia (italiani e non italiani).

Oggi, 2014, l’esperienza e la sperimentazione del “Noi Rebeldía”, il soggetto po(i)etico collettivo e anonimo, continua a proporre l’impegno e la sfida sia raccogliendo altre adesioni nella rete, sia trovando altri siti per mettere in video e ascolto il maturato della propria azione poetica “comune” e conflittuale. I testi collettivi anonimi, compreso l’incipit iniziale, saranno di 11 lasse ognuno.

Ogni gruppo che condivide l’esperimento e partecipa come “Noi Rebeldía” deve rispettare le regole seguenti: 1) la composizione deve coinvolgere 11 poeti diversi; 2) ogni lassa (delle 11 finali) deve avere solo 5 versi; 3) il poeta che prende l’iniziativa e contatta gli altri terrà in serbo i nomi di ciascuno e non li renderà pubblici; 4) una nuova composizione, dove nasce una nuova iniziativa, se si vuole, può prelevare una sola lassa di 5 versi dai testi già in rete e sviluppare un nuovo testo di 11 lasse (coinvolgendo naturalmente solo altri 10 poeti diversi); 5) ogni pubblicazione deve essere firmata (cfr. eventualmente il sito di Nadia Cavalera) come segue: Noi Rebeldía 2014.0.1 seguito dall’indirizzo (url o bolg) ospitante; 6) se lo stesso sito ospita un altro testo la numerazione deve essere progressiva: Noi Rebeldía 2014.0.2 + l’indirizzo (url o bolg) ospitante. Ogni iniziativa è invitata al rispetto delle regole proposte. Si prevede anche la possibilità di un’edizione cartacea dei lavori, rendendo pubblici tutti i nomi (ma senza legarvi la paternità o maternità delle singole lasse; le versioni rimarranno sempre come testi collettivo-anonimi). Ogni poeta che prende l’iniziativa, nel contattare gli altri, è opportuno che comunichi quanto alle regole.

 _____________________________

 

Noi Rebeldìa 2014.0.1. CITTADINANZA APOLIDE, testo collettivo anonimo. [qui]

.

Noi Rebeldìa 2014.02: “Foemina Tunisina 2013″, testo collettivo anonimo [qui]

 

_____________________________

 

Noi Rebeldía in rete:

 

1. http://www.retididedalus.it “Noi Rebeldìa 2010”: we are winning wing)

2. http://www.retididedalus.it (“Noi Rebeldìa 2010.1.1”; we are winning wing

3. http://www.retididedalus.it/Archivi/2013/maggio/LUOGO_COMUNE/4_multitesto.htm (Scritture collettive-L’ora zero)

4. http://www.retididedalus.it/sommario%20sito.htm (Scritture collettive-L’incesto politico)

5. http://www.nadiacavalera.it/news/2014/lampedusa-degli-sbarchi.html

6. http://www.nadiacavalera.it/news/2014/dalle-terre-mafiomorre-testo-collettivo-anonimo.html

7. Noi Rebeldìa 2014.0.3.http://www.nadiacavalera.it. VITA INACTIVA, testo collettivo anonimo

8. http://www.levania.it/index.php?option=com_content&view=article&id=39:esperantilla-testo-collettivo-anonimo&catid=17&Itemid=144 (Esperantilla)

9. http://www.levania.it/index.php?option=com_content&view=article&id=36:europa-gossip&catid=16&Itemid=143

10. http://www.argonline.it/index.php?option=com_content&view=article&id=744:il-patto-matto&catid=5:pezzi-di-vetro-versi&Itemid=27(IL PATTO MATTO).

11. http://www.poesia2punto0.com/2014/04/07/noi-rebeldia-2014-testo-collettivo-anonimo/ (FOEMINA, aprile 2014)

Annunci